Digitalizzazione Commerciale: c'è il Bando StorEvolution
approfondimenti
08 marzo 2018

8 marzo, l’imprenditoria femminile nel commercio e nel turismo lombardo

ImpresaDonna

Nella regione oltre il 12% delle imprese femminili del commercio e del turismo, ma la media delle attività in rosa è inferiore a quella nazionale.

Le attività commerciali e turistiche a guida femminile della Lombardia sono quasi 62.000, di cui circa 30.500 operanti nell’ambito del commercio al dettaglio e oltre 16.500 nell’ambito della ristorazione.

Per comprendere l’ordine di grandezza di questi dati è possibile raffrontarli a livello regionale e nazionale.

Nel loro complesso, le imprese in rosa del commercio e del turismo lombardo costituiscono una parte molto rilevante di quelle operanti nel nostro Paese: il 12,5%. La media delle imprese femminili che opera in questi settori nella nostra regione (22,1%) è tuttavia al di sotto di quella nazionale (24,9%), secondo una tendenza che si ripropone in ogni comparto: dalla ricettività alla ristorazione, nonché dal commercio al dettaglio a quello all’ingrosso.

Come nel resto dell’Italia, anche in Lombardia i comparti più femminili tra quelli considerati risultano essere la ricettività (31,3%), il commercio al dettaglio (31%) e la ristorazione (27,7%), mentre le imprese meno “rosa” sono quelle del commercio all’ingrosso (12,6%).

 

Vuoi maggiori informazioni?

Compila la form qui a fianco e sarai ricontattato al più presto