Novità e iniziative
approfondimenti
11 marzo 2020

CORONA VIRUS LOMBARDIA: CONFESERCENTI A FAVORE DI MISURE PIÙ RIGOROSE PER FRONTEGGIARE L’EMERGENZA SANITARIA NELLA REGIONE

Cartello Social

«La crescente diffusione del contagio e gli appelli del personale sanitario alle prese con l’emergenza nelle strutture ospedaliere lombarde c’inducono a ritenere improrogabile l’adozione di misure più rigorose per contenere il Corona-virus nella nostra Regione». 

«Confesercenti Lombardia supporta convintamente la richiesta che in tal senso la Regione ha formulato al Governo, evidenziando con altrettanta convinzione l’esigenza di garantire adeguati sostegni a tutte le imprese del commercio, del turismo e del settore terziario, alle prese con una crisi senza precedenti». Questo il commento di Gianni Rebecchi, Presidente di Confesercenti regionale Lombardia, al termine della segreteria del Patto per lo sviluppo convocata dallo stesso Presidente regionale, Attilio Fontana.

«La grave crisi economica in atto non può essere invertita senza aver prima superato l’emergenza sanitaria», aggiunge Alessio Merigo, Direttore di Confesercenti-Lombardia.

«La prosecuzione delle attività è – nella situazione attuale – semplicemente diseconomica: fermare le imprese che non erogano servizi essenziali o che non sono nelle condizioni di attuare il tele-lavoro è l’unica strada per ripristinare quanto prima le precondizioni essenziali a fare impresa sul territorio lombardo».

 

 

Vuoi maggiori informazioni?

Compila la form qui a fianco e sarai ricontattato al più presto