Archivio approfondimenti ed iniziative
approfondimenti
19 February 2018

Elezioni regionali, Giorgio Gori in Confesercenti-Lombardia

17

Il Presidente Rebecchi discute col candidato Governatore del centro-sinistra le priorità dell’Associazione per la prossima legislatura lombarda.


«Ringraziando il Sindaco Gori per la sua disponibilità, auspichiamo che anche la sua coalizione voglia aderire alle 3 priorità evidenziate da Confesercenti-Lombardia per la prossima legislatura regionale: tutelare il commercio urbano, agganciare la “locomotiva turismo” e rilanciare la micro-impresa». Così Gianni Rebecchi, Presidente della Confesercenti lombarda, ha concluso l’incontro dei dirigenti territoriali dell’Associazione con Giorgio Gori, candidato governatore per la coalizione di centro-sinistra alle prossime elezioni regionali, nonché attuale Sindaco di Bergamo.

Sul tema della tutela del commercio urbano, Rebecchi ha insistito sull’esigenza di fermare la proliferazione dei centri commerciali extra-urbani, nonché sull’opportunità di estendere anche ai Comuni più piccoli e al “passaggio generazionale” l’azzeramento dell’IRAP già disposto dalla Regione per le nuove attività che s’insedieranno nei centri storici con più di 50.000 abitanti.

Con riferimento alla necessità di agganciare la “locomotiva turismo”, il Presidente della Confesercenti lombarda ha invece invocato l’inserimento dell’ “attrattività territoriale” all’interno della strategia di specializzazione intelligente S3 che la Lombardia finanzia con risorse europee, nonché l’istituzione di un “sistema integrato dei controlli” che consenta alla Regione di monitorare la fondamentale attività di vigilanza degli enti locali in questo settore, anzitutto con riferimento all’offerta non-imprenditoriale.

Quanto – infine – al rilancio della micro-impresa, Rebecchi ha proposto l’istituzione, su base regionale, di una sezione speciale del Mediocredito centrale dedicata alle imprese con meno di 10 dipendenti che si avvalgono delle garanzie Confidi, nonché l’avvio di un piano regionale “micro-impresa 4.0” al fine di sostenere gli investimenti digitali delle aziende familiari, anche nell’ambito della formazione.

Giorgio Gori, esprimendo apprezzamento per le proposte presentate da Confesercenti, ha evidenziato le azioni che ha già personalmente intrapreso, in qualità di Sindaco di Bergamo, a sostegno del commercio e del turismo

L’attività di sensibilizzazione di Confesercenti per la campagna elettorale proseguirà nelle prossime settimane, con gli incontri già organizzati coi candidati governatori degli altri principali schieramenti, nonché con la pubblicazione del documento programmatico CONFESERCENTIxLOMBARDIA18.

 

18

Vuoi maggiori informazioni?

Compila la form qui a fianco e sarai ricontattato al più presto