Novità e iniziative
approfondimenti
16 aprile 2019

Insegne storiche e di tradizione, nuovi criteri per i riconoscimenti regionali

Nuovi Criteri Botteghe Storiche di Lombardia

Un passo ulteriore per tutelare le botteghe storiche di Lombardia. Ora servono agevolazioni fiscali, incentivi per il rilancio e tutele urbanistiche.

<<Con l’approvazione dei nuovi criteri per il riconoscimento delle attività storiche e di tradizione siamo un passo più vicini all’obiettivo di Botteghe Storiche di Lombardia–Confesercenti: valorizzare le insegne storiche del nostro territorio con misure concrete di sostegno e tutela, al fine di impedire che questo inestimabile patrimonio storico e sociale possa andare perduto>>. Così Luigi “Gigi” Ragno, Presidente dell’Associazione dei negozi storici di Confesercenti-Lombardia, commenta la pubblicazione della delibera della Giunta regionale che ha ridefinito i parametri con cui verranno riconosciuti dalla Regione stessa negozi, locali e botteghe con valenza di storicità e tradizione.
 
<<Confidiamo che le Commissioni di valutazione sapranno applicare i nuovi criteri con l’oggettività e la flessibilite richieste e contiamo di vedere approvate quanto prima le misure di cui le insegne storiche più necessitano, al di là dei riconoscimenti: agevolazioni tributarie, incentivi per il rilancio delle attività e adeguate tutele urbanistiche>>. <<Un sostegno concreto - continua Ragno - per il quale confidiamo, oltre che nell’impegno dell’Assessore regionale Mattinzoli, in quello dei Comuni lombardi, che Botteghe Storiche di Lombardia non mancherà di sollecitare>>.
La nuova delibera di Giunta XI/1503 recepisce alcune delle innovazioni introdotte dalla nuova Legge Regionale per la valorizzazione delle attività storiche e di tradizione voluta con forza proprio da Confesercenti (vedi notizia).
Tra le novità, una classificazione che distingue più puntualmente attività commerciali (negozi storici), artigianali (botteghe storiche) e pubblici esercizi prevalentemente o esclusivamente dedicati alla somministrazione di alimenti e bevande (locali storici) a loro volta suddivisi in categorie di crescente rilevanza storica:

 

  1. storica attività: ditta operante da almeno 40 anni con medesima insegna e merceologia (sospensioni dell'attività per un periodo continuativo non superiore a un anno non viene considerata come interruzioni della continuità).
  2. bottega/locale/negozio storico: oltre ai requisiti della storica attività sono altresì richiesti: a) collegamento funzionale di locali e arredi con l'attività svolta; b) mantenimento di arredi e attrezzature storiche; c) per i soli negozi/locali storici:  presenza di elementi architettonici o finiture originali o di pregio;
  3. insegna storica e di tradizione: oltre ai requisiti della precedente categoria sono altresì richiesti: a) ubicazione in contesti urbani di pregio o di particolare interesse; b) collocazione del punto vendita in una struttura architettonica, artistica e decorativa di pregio c) caratterizzazione degli spazi data da opere d’autore legate all’attività che vi si è svolta, ad es. affreschi, collezioni di dipinti o sculture di riconosciuto valore artistico ispirate all’attività commerciale e/o ai relativi prodotti; d) attività e merceologia offerta specificamente legate alla tradizione, al territorio e all’economia locale; e) presenza di arredi, attrezzature e strumenti di lavoro originali, di particolare pregio e valore storico, artistico e culturale; f) il punto vendita o l’insegna o l’impresa che lo possiede siano citati od oggetto di particolare menzione in opere d’ingegno, letterarie, cinematografiche, artistiche; g) il punto vendita o l’insegna o l’impresa abbiano ispirato e siano indissolubilmente e da tempo legati alla toponomastica locale
  4. insegne storiche e di tradizione TOP: oltre ai requisiti della precedente categoria sono richiesti almeno 75 anni di attività.

Le domande per il riconoscimento potranno essere presentate in due "finestre" annuali: entro il 15 febbraio ed entro il 15 settembre di ogni anno, con modalità che saranno definite da un prossimo provvedimento regionale.

Hai un negozio, un locale o una bottega artigiana con almeno 40 anni di attività? Botteghe Storiche di Lombardia - Confesercenti può aiutarti a ottenere il riconoscimento regionale e a farti accedere ai futuri contributi stanziati per il sostegno alle insegne storiche lombarde.  Per maggiori informazioni, compila il modulo qui sotto per contattarci!

 

LEGGI LA DELIBERA DI GIUNTA COMPLETA

VISITA LA PAGINA FACEBOOK DI BOTTEGHE STORICHE DI LOMBARDIA

 

Vuoi maggiori informazioni?

Compila la form qui a fianco e sarai ricontattato al più presto