Novità e iniziative
approfondimenti
01 giugno 2020

Turismo in Lombardia: serve un cambio di passo!

28

«Serve un cambio di passo che faccia ripartire il settore turistico, che ha visto il proprio operato azzerato a causa dell'epidemia Covid-19» ha affermato Gianni Rebecchi, Presidente di Confesercenti Lombardia, a margine dell'audizione in merito al "piano annuale della promozione turistica" di oggi, giovedì 11 Giugno 2020.

«E' fondamentale l'attivazione, da parte di Regione Lombardia, di interventi specifici dedicati al settore del turismo, sbloccando il prima possibile le risorse economiche indicate e individuandone di nuove al fine di sostenere e incentivare la promozione turistica» ha continuato il Presidente Gianni Rebecchi.

«La nostra proposta, in riferimento al bando a sostegno delle strutture ricettive alberghiere e non alberghiere all'aria aperta, è quella di alzare all'80% delle spese sostenute il contributo a fondo perduto, riducendo l'investimento minimo a € 20.000» ha aggiunto il Presidente Gianni Rebecchi in riferimento al settore delle strutture ricettive.

Le guide turistiche lombarde, che soffrono la necessità di dotarsi di adeguati dispositivi radio trasmittenti (cd. "whispers") e ricevitori usa e getta per ogni componente del gruppo al fine di rispettare il dovuto distanziamento sociale, «hanno bisogno di uno specifico bando dedicato, fermo restando, ovviamente, l'obbligo del possesso di tutti i necessari titoli abilitativi necessari» riprende Rebecchi.

«E', infine, fondamentale attivare una misura di incentivazione specifica volta a sostenere i processi di digitalizzazione per il comparto delle agenzie viaggi» - conclude il Presidente Gianni Rebecchi - «Serve introdurre un contributo a fondo perduto a favore delle agenzie di viaggi riferito all'affitto sostenuto per i locali adibiti all'attività, dato che il DL Rilancio prevede un credito d'imposta riferito ai soli mesi di marzo, aprile e maggio».

 

 

Vuoi maggiori informazioni?

Compila la form qui a fianco e sarai ricontattato al più presto