Novità e iniziative
approfondimenti
10 settembre 2018

Parte il bando Storevolution

store

Storevolution al via!

Da oggi (10 settembre) è possibile presentare le domande per partecipare al bando dedicato al commercio, con cui la Regione Lombardia erogherà contributi fino al 60% per le aziende che investono in progetti di innovazione.

Confesercenti Lombardia, insieme alle sedi locali della nostra associazione, ha messo a disposizione un apposito servizio di affiancamento per tutti coloro che vorranno accedere al bando, presentando un progetto.

Si tratta di un’opportunità molto interessante per i commercianti che intendono rinnovare i loro punti vendita e il loro modo di avvicinarsi al cliente. I progetti finanziabili devono essere di un valore di almeno 10.000 euro e possono essere proposti da commerciali al dettaglio in sede fissa, con l’esclusione delle rivendite di veicoli e motocicli.

L’obiettivo è aiutare le imprese commerciali lombarde a rinnovarsi e accogliere la sfida dell’innovazione attraverso sistemi sempre più moderni di gestione della clientela e di dialogo con il cliente stesso.

Le spese finanziabili possono essere di vario tipo:

- Organizzazione del back-end (ossia nei processi di interazione retailer-fornitori o processi interni del retailer): sistemi ERP, Soluzioni a supporto della fatturazione elettronica, self scanning, sistemi di business intelligence e business analytics, soluzioni per incrementare le performance di magazzino, come il voice picking, sistemi per il monitoraggio dei clienti in negozio (attraverso telecamere e sensori), Sistemi per demand and distribution planning, sistemi di tracciamento dei prodotti lungo la supply chain attraverso RFId, soluzioni di intelligent transportation system;

- Sviluppo di servizi di front-end e customer experience nel punto vendita: sistemi per l'accettazione di pagamenti innovativi, sistemi per l'accettazione di couponing e loyalty, chioschi, light box, totem e touchpoint, sistemi di cassa evoluti e Mobile POS, Electronic Shelf Labeling, digital signage, vetrine intelligenti, specchi e camerini smart, realtà aumentata, sistemi di sales force automation, sistemi di in store mobility, sistemi CRM, proximity marketing, sistemi di self-scanning; 

- Omnicanalità con integrazione con la dimensione del retail online: sviluppo di canali digitali per supportare le fasi di pre-vendita, post-vendita o per abilitare la vendita, sviluppo di app e mobile site per le fasi di pre-vendita, post-vendita o per abilitare la vendita; siti informativi/e commerce e app/mobile site.

Ci sono contributi aggiuntivi, poi, nel caso di ristrutturazione totale del punto vendita finalizzata a un riposizionamento strategico verso il mercato e i consumatori. Nel caso di modifica del layout, delle attrezzature e degli arredi, del target, del merchandising e dell’offerta di servizi resi alla clientela, sono ammissibili, nel limite massimo del 30%, anche investimenti per la sostituzione di arredi. In tal caso è comunque obbligatorio l’abbinamento di uno dei precedenti interventi. 

Vuoi maggiori informazioni?

Compila la form qui a fianco e sarai ricontattato al più presto