Novità e iniziative
approfondimenti
04 gennaio 2022

Saldi invernali 2022 al via il 5 gennaio in Lombardia. Confesercenti: acquisti per 4 italiani su 10, budget medio € 150 a persona

BEC79B1E D4F4 45A7 9667 54F9A8C7778A

Milano, 4 gennaio 2022 - I saldi invernali, a Milano come in Lombardia, inizieranno il 5 Gennaio 2022 termineranno il 5 marzo 2022, come da durata prestabilita di massimo 60 giorni e dopo i 30 giorni di sospensione delle vendite promozionali.

Da un'indagine previsionale Confesercenti risulta che 4 italiani su dieci (il 39%) hanno già programmato di approfittare dei saldi per acquistare uno o più prodotti, per un budget medio previsto di 150 euro a persona. 

Sono, però, numeri ancora lontani da quelli pre-crisi: in occasione dei saldi invernali del gennaio 2020, si diceva interessato all’evento il 48% degli italiani mentre si rafforza invece la tendenza all’acquisto di impulso: cresce rispetto al 2020 dal 41 al 46% la quota di consumatori che deciderà se acquistare prodotti in saldo sul momento, in base alle offerte.

Spesa. La media di 150 euro nasconde una spesa media fortemente polarizzata: il 47% acquisterà per meno di 100 euro, mentre il 43% spenderà tra il 100 ed i 300. Solo il 6% ha previsto una spesa tra i 300 ed i 500 euro, mentre il 4% più di 500 euro.

Dove si compra. Nonostante la crescente concorrenza del web, i saldi rimangono un evento legato soprattutto ai negozi fisici: il 31% degli acquisti dei saldi avverrà infatti in una grande catena o presso negozi brandizzati, seguiti da vicino dai negozi indipendenti, cui si rivolgeranno il 26% dei clienti. Il 22% sceglierà infine un outlet, mentre il 23%, invece, cercherà l’affare scontato sul web, oltre il 5% in più dello scorso anno e l’8% rispetto al periodo prepandemico.

Cosa si compra. Quest’anno, in cima ai desideri degli italiani ci sono le scarpe: è la spesa prevista dal 47% di chi ha già deciso di comprare. Seguono prodotti di maglieria (45%), capispalla (27%), capi di camiceria (26%), magliette e intimo (entrambi al 22%). Ma c’è anche un 15% in cerca di borse ed un 12% di altri accessori, dalle sciarpe alle cinture.

Le regole da seguire per quanto riguarda le informazioni da fornire ai clienti, in Lombardia, sono:

  • esporre il prezzo di partenza e la percentuale di sconto, mentre l'indicazione del prezzo finale è facoltativa;

  • il negoziante deve garantire informazioni veritiere in tutte le comunicazioni, sia in negozio che nelle pubblicità esterne;

  • i prodotti in saldo devono essere esposti separatamente da quelli a prezzo pieno e devono essere chiaramente indicati.

Per quanto riguarda le politiche sul reso e sui prodotti difettosi, invece, valogno le norme vigenti ordinarie.

Vuoi maggiori informazioni?

Compila la form qui a fianco e sarai ricontattato al più presto